Cruelty Free International uniti con i clienti di The Body Shop in Italia per chiedere la messa al bando dei test sugli animali per scopi cosmetici in tutto il mondo

Oggi nei punti vendita The Body Shop italiani sarà lanciata una petizione mondiale per bandire i test sugli animali per scopi cosmetici, come parte di una campagna intrapresa da Cruelty Free International, la prima organizzazione globale che agisce con lo scopo di fermare tutti i test sugli animali per scopi cosmetici in tutto il mondo.  

La petizione mondiale sarà disponibile nei punti vendita The Body Shop in 65 paesi. Si tratta della campagna più grande e imponente sulla messa al bando di tutti i test sugli animali per scopi cosmetici in tutto il mondo. Inoltre, per coinvolgere i 275 milioni circa di persone l’anno che visitano i punti vendita The Body Shop, Cruelty Free International sarà collegata ai siti internet di The Body Shop, che ospitano milioni di clienti l'anno.  

Sebbene ci sia un divieto di condurre test sugli animali per scopi cosmetici nell’Unione Europea dal 2009, vengono comunque ancora venduti cosmetici testati sugli animali al di fuori dell’UE. Un divieto sulle vendite per prevenire tutto ciò sta per entrare in vigore nel 2013, tuttavia c’è la possibilità che tale divieto venga prorogato di 10 anni.  Nel caso in cui ciò accadesse, decine di migliaia di animali potrebbero continuare a morire a causa dei crudeli test per prodotti di bellezza venduti nell’UE.

Paul McGreevy, direttore internazionale del dipartimento valori e R&S di The Body Shop ha affermato: "The Body Shop crede fermamente che nessun animale debba essere maltrattato sotto domanda di governi ed autorità in tutto il mondo. Ci siamo impegnati a lungo in questa causa e sfortunatamente molte persone credono che questo problema sia risolto, e invece non lo è. Siamo fieri di sostenere la campagna di Cruelty Free International per ottenere una messa al bando mondiale dei test sugli animali e incoraggiare le persone a firmare la petizione presente nei nostri punti vendita!"

Michelle Thew, direttore generale di Cruelty Free International, ha affermato: “The Body Shop è conosciuto a livello mondiale per la sua posizione contro i testi sugli animali dimostrata sin dall’inizio. Tramite i loro sforzi, hanno portato avanti questa iniziativa per porre fine ai test sugli animali e Cruelty Free International è felice di avere The Body Shop come sostenitore di questa campagna del tutto innovativa."

La petizione di Cruelty Free International è attualmente disponibile in tutti i punti vendita The Body Shop in Italia e online all'indirizzo www.CrueltyFreeInternational.org

Back to news articles